• 1997

  • 1998

  • 1999

  • 2000

M. F.2

Focus: casa
Cod: 2001

CHIEDI INFORMAZIONI SUL PROGETTO

Un elettrodomestico atto a raccogliere, differenziare nonché ri-durre in termine di volumi i rifiuti solidi prodotti dall’attività quotidiana domestica.
Il D.P. le cui dimensioni corrispondono ad un comune elettrodo-mestico, lavatrice, lavastoviglie e ad un comune pensile base o cassettiera da inserire in una cucina, è atto ad essere pannellato secondo lo stile e modello dei pensili della cucina esistente .
Il D.P., è costituito da tre cesti di raccolta a loro volta divisi in settori, che sono rispettivamente dedicati: il primo alla raccolta di carta e batterie esauste, il secondo a plastica e medicinali scaduti ed il terzo all’umido per il quale è prevista l’immissione diretta e l’immissione indiretta, ovvero l’umido arriva al cesto dopo essere stato triturato, e nel caso di sostanze liquide e/o pergolanti verran-no immesse nelle tubature di scarico per mezzo di una pompa previa feltratura, altresì l’immissione diretta avviene manualmen-te aprendo l’apposito cesto il quale scorre come un semplice cas-setto.
Al D.P. viene affidata anche la riduzione di volume la quale è garantita da due operazioni che la macchina esegue, la prima è la
pressatura che avviene automaticamente nel cesto dopo l’immis-sione manuale del rifiuto la quale a discrezione dell’utente può ridurre la quantità di volume del 300% del rifiuto, e la seconda viene eseguita mediante la realizzazione del sottovuoto dell’im-ballo completo da smaltire. Per cui la macchina è in grado di raccogliere, separare e contenere cinque diversi rifiuti prodotti dall’attività domestica:Carta, Plastica, Umido, Batterie esauste, Medicinali scaduti.